Maggio 2016

  1. Vai alla navigazione
  2. Vai all navigazione secondaria
  3. Vai al contenuto
 
 
 
Maggio 2016
 
www.centroconsumatori.tn.it/794d1315.html
 

Navigazione secondaria

News
 

Contenuto

Newsletter
Abbonatevi gratuitamente al Pronto Consumatore in versione di newsletter per essere sempre aggiornati sulla tutela del consumatore.

 
 

NEWSLETTER CRTCU –MAGGIO 2016

BANCA&FINANZA

Pagamenti online: quale scegliere per acquistare in sicurezza

Quando si acquista un servizio od un prodotto in internet, prima di procedere, occorre valutare quali sono i mezzi di pagamento che garantiscono maggior sicurezza: carta di credito tradizionale: è il sistema più diffuso e sicuro nell'acquisto online perché in caso di utilizzo fraudolento della carta da parte del venditore o di un terzo, permette di effettuare il chargeback (storno) dell'operazione che può essere ottenuto anche per i casi di addebito eccedente la cifra pattuita. Per i difetti di beni o servizi, mancata o parziale consegna, quando il problema segnalato non è risolvibile in tempi ragionevoli contattando il venditore, il chargeback funziona, nel caso in cui il venditore non riesca ad esibire alla banca emittente, su richiesta della stessa in seguito alla contestazione del titolare della carta, la documentazione relativa all'acquisto che deve essere conservata per contratto almeno fino allo scadere del termine di 11 mesi previsto dal D.Lgs. n.11/2010. Ricorrere al chargeback è un’ottima soluzione anche per recuperare il prezzo pagato nel caso in cui il venditore sia insolvente o l’azienda venga dichiarata in fallimento. Per ricevere il rimborso è necessario presentare una richiesta scritta all'istituto emittente la carta di credito. Altri metodi, sono: Paypal: è un sistema di moneta elettronica utilizzato negli acquisti attraverso ebay e non solo; bonifico bancario: sistema classico ma poco utile in caso di problemi perché non consente il chargeback dell'operazione.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI
http://www.centroconsumatori.tn.it/download/141dexthKWhum.pdf


ENERGIA

Vietata la penale in caso di recesso: l’Antitrust accetta gli impegni di Illumia S.p.a. che toglie la penale e si conforma alle regole vigenti

Sono stati i consumatori trentini che si sono rivolti al CRTCU a lamentare l’illegittimità di una penale che la società Illumia Spa applicava in caso di recesso dal contratto di fornitura di energia elettrica. Il procedimento riguarda la previsione di una penale pari a 160,00 euro da applicare, all’utente della fornitura di energia elettrica “Energia Semplice ”, in caso di recesso anticipato dal contratto per il Servizio di risparmio energetico, collegato all’offerta Energia Semplice. Illumia ha infatti collegato l’offerta “Energia Semplice” alla sottoscrizione obbligatoria del “Contratto di Servizio per il Risparmio Energetico”, il quale prevede un vincolo di durata del contratto per un periodo di tre anni; la sottoscrizione del Contratto di Servizio dà diritto a ricevere un kit di lampadine a led, la cui utilizzazione avrebbe permesso, a detta del professionista, un risparmio energetico.Va precisato, infatti, che il consumatore ha diritto di recedere senza penalità e spese di chiusura dal contratto di fornitura di energia elettrica/gas naturale.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI
http://www.centroconsumatori.tn.it/download/141dextikCXFp.pdf


SERVIZI PUBBLICI&TASSE

Nuovo canone TV. Istruzioni per l'uso al pagamento e all'esonero! Termine: 16 Maggio 2016

Come ormai noto quest'anno il pagamento del canone tv, ovvero dell'imposta di Euro 100 per la detenzione di un televisore, andrà pagata annualmente con la bolletta elettrica. Dal primo gennaio di quest'anno infatti si presume il possesso di almeno un apparecchio televisivo nel caso in cui esista un'utenza per la fornitura elettrica. Il canone tv si rinnova tacitamente e il contribuente, e' obbligato al suo pagamento ogni anno con la bolletta elettrica. Per quest'anno e solo per quest'anno, la prima rata di 70 Euro sarà addebitata con le bollette successive al primo luglio 2016, e gli ulteriori 30 Euro rateizzati sulle successive bollette. Dall'anno prossimo verranno addebitate 10 rate mensili a partire da gennaio. Per capire chi deve pagare cosa, ci sono due termini importanti da tenere presente e da cui tutto si dipana: famiglia anagrafica e
Residenza. La famiglia anagrafica infatti non è solo la famiglia, diciamo cosí tradizionale, ma riguarda la coabitazione abituale di un nucleo di persone in una stabile dimora di residenza. Il canone verrà addebitato una volta sola a colui a cui è intestata la bolletta elettrica all'interno della stessa famiglia anagrafica per tutti gli apparecchi detenuti dallo stesso soggetto e dai soggetti appartenenti alla stessa famiglia anagrafica anche per le seconde case.

PER MAGGIOR INFORMAZIONI
http://www.centroconsumatori.tn.it/download/141dextNQ5cGF.pdf oppure www.agenziaentrate.gov.it/.


VIAGGI&VACANZE

Assicurazione viaggi: vacanze assicurate??

Perdere il bagaglio o avere bisogno di un medico mentre si è in vacanza, dover disdire un viaggio all’ultimo momento o subito dopo averlo prenotato: sono inconvenienti che purtroppo possono capitare. Per “limitare i danni”, meglio procurarsi un’adeguata copertura assicurativa che va dall’assicurazione bagaglio, all’assicurazione in caso di annullamento e quella in caso di malattia o infortuni in viaggio. Inoltre prima di partire è utile visitare alcuni siti come il sito www.viaggiaresicuri.mae.aci.it dell’ACI che contiene informazioni utili sulle malattie e sulle vaccinazioni necessarie nei diversi Paesi del mondo. Altri siti utili a proposito delle malattie in viaggio sono: www.travelclinic.it del Centro di Profilassi e Vaccinazioni Internazionali Diagnosi e Cure delle Malattie del Viaggiatore e www.esteri.it del Ministero degli affari esteri.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI
http://www.centroconsumatori.tn.it/145d274.html


E-COMMERCE

Parte la nuova conciliazione online: www.conciliareonline.it

Il nuovo servizio conciliareonline.it è un organismo di conciliazione imparziale e terzo che si prefigge di trovare soluzioni extragiudiziali a contenziosi insorti fra consumatori ed imprese, nell'ambito del commercio elettronico (e-commerce). E' insediato presso il CTCU. Con questo strumento si auspica di poter anche alleggerire il carico di procedimenti giudiziari pendenti che grava sui tribunali. Esso offre ai consumatori la possibilità di trovare soluzioni rapide, gratuite (e senza burocrazia) in caso di reclami nel settore dell'e-commerce. Questo mira a creare una maggior fiducia nel mercato e a favorire una maggiore soddisfazione dei clienti.
PER MAGGIORI INFORMAZIONI
https://www.centroconsumatori.it/48v62166d107829.html


I CONSUMATORI ALLA RADIO

Continua la collaborazione con Radio Trentino In Blu con il programma CONSUMATORI AL CENTRO, il programma del mercoledì mattina del CRTCU

Quest’anno abbiamo spostato al mercoledì mattina (prima era il venerdì), alle ore 11.05, il programma in cui sarà possibile ascoltare i consulenti del CRTCU sui temi di maggior interesse quali, prassi commerciali scorrette, turismo, telefonia, energia, assicurazioni, banche, solo per citare alcuni tra gli argomenti trattati.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI
http://www.trentinoinblu.it/Palinsesto/Programmi/Consumatori-al-centro

LA TUTELA CONSUMATORI ARRIVA IN PAESE

Il calendario dello sportello mobile dei consumatori

Con la primavera riprende a pieno ritmo l’attività dello sportello mobile dei consumatori. Sul nostro sito, tutte le date!
PER MAGGIORI INFORMAZIONI
http://www.centroconsumatori.tn.it/139d628.html




DICHIARAZIONE DEI REDDITI 2016

IL “5XMILLE” a sostegno del CTCU.

L’importo da destinare rappresenta una quota dell’imposta e non costituisce per il contribuente alcun costo aggiuntivo. Basta apporre la vostra firma nel campo apposti del CUD, del modello 730 o in quello dell'UNICO ed indicare in aggiunta il numero di codice fiscale del CTCU. La forza dei consumatori può essere in questo modo supportata da ognuno di noi. Importante: accanto alla Vostra firma sulla dichiarazione dei redditi, ricordatevi di indicare il nostro numero di codice fiscale, che è il seguente: Codice fiscale del CTCU: 94047520211


 
 

stamparespedireTop
Centro di Ricerca e Tutela dei Consumatori e degli Utenti - via Petrarca, 32 - 38100 Trento
Tel. 0461-984751 | Fax 0461-265699 | Orario: Lun - Ven 10 - 12 e 15 - 17
www.centroconsumatori.tn.it | info@centroconsumatori.tn.it