Maggio 2019

  1. Vai alla navigazione
  2. Vai all navigazione secondaria
  3. Vai al contenuto
 
 
 
Maggio 2019
 
www.centroconsumatori.tn.it/794d1747.html
 

Navigazione secondaria

News
 

Contenuto

Newsletter
Abbonatevi gratuitamente al Pronto Consumatore in versione di newsletter per essere sempre aggiornati sulla tutela del consumatore.

 
 

 

NEWSLETTER CRTCU – MAGGIO 2019

TELEFONIA

Wind e Vodafone non consentono l'addebito delle fatture sui conti correnti di altro Stato europeo: Antitrust irroga sanzione di 800.000 euro per discriminazione geografica nei servizi di pagamento.

Ancora a marzo del 2018 il Centro Tutela Consumatori Utenti ed il Centro Europeo Consumatori di Bolzano avevano presentato una segnalazione all'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM), in quanto i gestori telefonici si rifiutavano di consentire l'addebito diretto delle fatture su conti correnti esteri. Chi voleva pagare le bollette tramite addebito diretto poteva farlo soltanto se il proprio conto corrente mostrava un IBAN che iniziava con “IT”, cioè Italia. I comportamenti di Wind e Vodafone, prosegue l'Antitrust, violano tale articolo 9, in quanto non permettono ai clienti con IBAN estero di far addebitare le bollette telefoniche sul proprio conto corrente. Gli operatori devono pertanto adeguare il loro operato a quanto previsto dal Regolamento, e sono stati anche condannati a pagare una sanzione amministrativa di 800.000 euro ciascuna.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI
http://www.centroconsumatori.tn.it/download/141dexttRzcLq.pdf


TUTELA CONSUMATORE

Convegno Antitrust di Trento: il CRTCU ha partecipato con un intervento sulla nuova azione di classe e le proposte norme europee del New Deal for Consumers

Nelle giornate dall’11 al 13 aprile si è tenuto presso la Facoltà di Giurisprudenza di Trento il Convegno biennale organizzato dalla Facoltà di Giurisprudenza di Trento e dall’Osservatorio Permanente sull’Applicazione delle Regole di Concorrenza(Osservatorio Antitrust)fondato e diretto da Michele Carpagnano e Gian Antonio Benacchio. L’evento è stato patrocinato dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, dall’Autoritè de la Concurrence francese, dalla Comisión Nacional de los Mercados y la Competencia spagnola e dal Conseil de la Concurrence del Lussemburgo. Il CRTCU ha partecipato con un intervento sulla nuova azione di classe approvata in via definitiva in data 3 aprile 2019 e sui nuovi rimedi individuali spettanti ai consumatori in caso di prassi commerciali scorrette da parte delle imprese, proposti dalla Commissione europea e al vaglio del Parlamento europeo.

QUI I VIDEO DEL CONVEGNO:
https://www.youtube.com/watch?v=2AD3-sXf_M4
https://www.youtube.com/watch?v=_WRTBHo0YHQ
https://www.youtube.com/watch?v=wAYrWnZSrno



CREDITO AL CONSUMO

Vendite abbinate di prestiti e polizze non connesse al credito erogato

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha accettato gli impegni di Agos Ducato S.p.A. e Findomestic Banca S.p.A. nel procedimento aperto nei loro confronti in materia di vendite abbinate di prestiti con polizze assicurative non connesse al credito erogato. Il procedimento, pertanto, si è concluso senza l’irrogazione di sanzioni.

MAGGIORI INFORMAZIONI:
https://www.agcm.it/dotcmsCustom/tc/2024/4/getDominoAttach?urlStr=192.168.14.10:8080/C12560D000291394/0/ECA14AEA36528DA7C12583D6004B983F/$File/p27607.pdf

https://www.agcm.it/dettaglio?tc/2024/4/&db=C12560D000291394&uid=FC64A50FF3A44802C12583D6004B983D&view=vw0501&title=PS11116-AGOS-POLIZZE%20ABBINATE&fs=


COMMERCIO&CONSUMO

Vademecum acquisto occhiali da sole

Si avvicina la bella stagione e gli occhiali da sole diventano sempre più indispensabili: sono infatti sono molto più di un semplice accessorio di moda: assolvono a funzioni di ben altro rilievo, al punto che l’Unione Europea li ha classificati come “dispositivo di protezione individuale”, da indossare per difendersi dai rischi dovuti alle radiazioni solari. Tra i dispositivi di protezione individuale, gli occhiali da sole appartengono alla prima di tre categorie: sono infatti progettati tenendo conto che è la persona che li usa a doverne valutare l’efficacia, in relazione al possibile rischio dal quale vuole proteggersi.
Come distinguere gli occhiali sicuri?
La direttiva 89/686/CEE nello stabilire i requisiti di sicurezza definisce le prescrizioni di progettazione e di fabbricazione necessarie per garantire che gli occhiali siano sicuri. In particolare prevede che gli occhiali da sole debbano essere accompagnati da: marcatura CE e nota informativa. Per tutte le altre informazioni potete consultare il nostro sito, con un vademecum che vi guiderà all’acquisto dell’occhiale.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI
http://www.centroconsumatori.tn.it/142d500.html



LA TUTELA DEI CONSUMATORI ARRIVA IN PAESE

Il nostro ufficio mobile a Maggio

Continua anche in primavera l’attività del nostro sportello mobile dei consumatori, nelle località del Trentino!
Per le date e i luoghi potete consultare la pagina web.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI
http://www.centroconsumatori.tn.it/139d1453.html
 
 

stamparespedireTop
Centro di Ricerca e Tutela dei Consumatori e degli Utenti - via Petrarca, 32 - 38100 Trento
Tel. 0461-984751 | Fax 0461-265699 | Orario: Lun - Ven 10 - 12 e 15 - 17
www.centroconsumatori.tn.it | info@centroconsumatori.tn.it