Novembre 2014

  1. Vai alla navigazione
  2. Vai all navigazione secondaria
  3. Vai al contenuto
 
 
 
Novembre 2014
 
www.centroconsumatori.tn.it/794d1178.html
 

Navigazione secondaria

News
 

Contenuto

Newsletter
Abbonatevi gratuitamente al Pronto Consumatore in versione di newsletter per essere sempre aggiornati sulla tutela del consumatore.

 
 

NEWSLETTER CRTCU – NOVEMBRE 2014

ENERGIA&GAS I

Dal 15 ottobre si possono accendere i riscaldamenti. Già pensato al controllo della caldaia? Attenzione all’obbligo del nuovo libretto.

Dal 15 ottobre scorso al 15 aprile 2015 è possibile tenere acceso il riscaldamento per un massimo di 14 ore al giorno, mentre di notte (dalle 23 alle 5) deve essere spento. Ecco le principali regole da seguire. Chi si deve preoccupare della manutenzione? Responsabile della manutenzione dell’impianto termico è l’occupante dell’immobile (sia come proprietario che come inquilino o locatario o comodatario). Per il caso di impianto termico centralizzato il responsabile è l’amministratore. Ogni quanto si deve fare il controllo della caldaia? Le verifiche si differenziano in due tipi: la manutenzione e il c.d. controllo dell’efficienza energetica (o prova fumi). Il D.P.R. n.74 del 2013 determina la periodicità della prova fumi, mentre la periodicità della manutenzione è fissata dal fabbricante e riportata nel libretto di istruzioni (normalmente ogni anno).

PER MAGGIORI INFORMAZIONI
Maggiori informazioni sui controlli sono contenute in un video on line al link: http://vimeo.com/75389574 e http://www.centroconsumatori.tn.it/download/141dextDqeccq.pdf


ENERGIA&GAS II

Bollette luce e gas: da ottobre più salate


I prezzi disposti per il trimestre ottobre–dicembre dall’Autorità per l’energia elettrica ed il gas sono in aumento: +5,4% per il gas e +1,7% per energia elettrica. Per una famiglia media di Trento questo significa sborsare per le bollette di luce e gas circa 70 euro in più all’anno.
I consigli per i consumatori possono essere due: valutare la possibilità e la convenienza di scegliere fonti energetiche diverse, anche alla luce della nuova tariffa D1 applicabile alle pompe di calore e scegliere nel mercato libero un’offerta che possa far risparmiare!
Consigli del CRTCU per la scelta delle offerte: nella lettura delle bollette dell'energia e del gas è utile controllare non solo l'importo da pagare (è ovvio!), bensì anche imparare a leggere i riquadri in cui sono riepilogate le cd.
“letture” del contatore; l'importo della bolletta è, in definitiva, solo l'effetto, la
conseguenza dei nostri consumi e non viceversa.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI
http://www.centroconsumatori.tn.it/download/141dextQBxRXj.pdf


BANCHE&FINANZA

Confronto mutui: ancora negligenze nelle informazioni precontrattuali.

Una giovane coppia trentenne con lavoro a tempo indeterminato, un’auto di proprietà, con stipendio mensile di 1.300,00 € si è recata in nove istituti bancari operanti a Trento per ricevere informazioni sul mutuo necessario al l’acquisto della loro prima casa. Il risultato è alquanto deludente, su nove istituti solo tre hanno consegnato il modello standard di Informazioni europee di base sul credito ai consumatori. . Nella maggior parte dei casi sono stati consegnati solamente fogli informativi, e, in un caso,i tassi offerti sono stati comunicati a voce. L’apertura del conto corrente è ancora di fatto imposta! Subordinare la concessione di un mutuo all’apertura di un conto corrente presso la stessa banca è una prassi commerciale sleale, oggi addirittura espressamente vietata dalla legge.
PER MAGGIORI INFORMAZIONI
www.diamoglifuturo.it e http://www.centroconsumatori.tn.it/download/141dextjoKF6O.pdf
La tabella per i confronti: http://www.centroconsumatori.tn.it/download/141dextheVEn6.pdf

COMMERCIO&SALUTE

Acquistare medicinali online? La Commissione introduce un logo per garantire la sicurezza dei consumatori

I cittadini europei acquistano sempre più spesso medicinali online, ma com'è possibile sapere che una farmacia online è una farmacia vera e che è sicura? A giugno la Commissione ha adottato un regolamento di attuazione nel contesto della direttiva sui medicinali falsificati (direttiva (2011/62/UE) che stabilisce un logo comune per le farmacie online nonché i requisiti tecnici per assicurarne l'autenticità. Il logo sarà pienamente disponibile nel secondo semestre del 2015. Tonio Borg, Commissario europeo responsabile per la Salute, ha affermato:
"Quando acquistano medicinali online i consumatori devono rendersi conto che, se non fanno i loro acquisti da fornitori di medicinali online che operano legalmente, corrono il rischio di acquistare medicinali falsificati. I medicinali falsificati possono essere inefficaci, nocivi o anche mortali. La Commissione ha definito un logo comune per le farmacie online in modo da garantire la sicurezza dei consumatori."

PER MAGGIORI INFORMAZIONI
Per maggiori informazioni e consulenze Sportello Europeo dei Consumatori
sec@euroconsumatoriorg, telefono 0461984751 fax 0461265699. Per maggiori informazioni sul logo: http://www.centroconsumatori.tn.it/download/141dextv0wnst.pdf

CONVEGNO ANNUALE

Le nuove etichette alimentari e la pubblicità degli aliment

i

Novità in arrivo dall'Europa a partire da metà dicembre data in cui verrà applicato il Regolamento UE 1169/2011. Per una migliore tutela della salute dei consumatori, nuove regole per le etichette degli alimenti e la pubblicità. Se ne parlerà in un convegno Venerdì 5 dicembre 2014 a partire dalle ore 14.00 presso la Sala Rosa del Palazzo della Regione T.A.A. in Via Gazzoletti 2, 38122 Trento.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI
http://www.centroconsumatori.tn.it


EDUCAZIONE AL CONSUMO I

Al via gli incontri per l'anno scolastico 2014/2015 con l'Università della Terza Età

Prende il via mercoledì 26 novembre a Riva del Garda con orario 15-17 la serie di incontri del CRTCU con gli iscritti all'Università della Terza Età-fondazione «Franco Demarchi» di Trento. Nell'ambito del vocabolario della cittadinanza si parlerà di Tutela del Consumatore.


EDUCAZIONE AL CONSUMO II

Consumatore Informato, il nuovo programma del CRTCU su Radio Trentino In Blu

Ha preso il via venerdì 24 ottobre il programma settimanale dal titolo Consumatore informato ore 11.05, nato dalla collaborazione tra la Radio Trentino In Blu e il CRTCU. Settimanalmente i consulenti del CRTCU affronteranno con approfondimenti le varie tematiche riguardanti il consumatore e le sue scelte.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI
Per frequenze, approfondimenti o domande ai consulenti del CRTCU:
http://www.trentinoinblu.it/Palinsesto/Programmi/Consumatore-informato




DICHIARAZIONE DEI REDDITI 2014

IL “5XMILLE” a sostegno del CTCU.

L’importo da destinare rappresenta una quota dell’imposta e non costituisce per il contribuente alcun costo aggiuntivo. Basta apporre la vostra firma nel campo apposti del CUD, del modello 730 o in quello dell'UNICO ed indicare in aggiunta il numero di codice fiscale del CTCU. La forza dei consumatori può essere in questo modo supportata da ognuno di noi. Importante: accanto alla Vostra firma sulla dichiarazione dei redditi, ricordatevi di indicare il nostro numero di codice fiscale, che è il seguente: Codice fiscale del CTCU: 94047520211


 
 

stamparespedireTop
Centro di Ricerca e Tutela dei Consumatori e degli Utenti - via Petrarca, 32 - 38100 Trento
Tel. 0461-984751 | Fax 0461-265699 | Orario: Lun - Ven 10 - 12 e 15 - 17
www.centroconsumatori.tn.it | info@centroconsumatori.tn.it