ABC della telefonia fissa in Italia

  1. Vai alla navigazione
  2. Vai all navigazione secondaria
  3. Vai al contenuto
 
 
 
ABC della telefonia fissa in Italia
 
www.centroconsumatori.tn.it/149d278.html
 

Navigazione secondaria

Trasporti & comunicazioni
 

Contenuto

ABC della telefonia fissa in Italia

Qual è al momento il panorama della telefonia fissa in Italia?

Come oramai è a tutti evidente, l'apertura del mercato delle telecomunicazioni alla libera concorrenza ha reso possibile per l'utente privato la scelta fra diversi fornitori di servizi di telefonia fissa.
Attualmente la scelta di un operatore alternativo a Telecom Italia è possibile per tutte le tipologie di traffico: per le telefonate urbane, quelle interurbane, quelle internazionali e per internet.

La possibilità di scegliere un operatore piuttosto che un altro ha sicuramente creato concorrenza e le tariffe per una telefonata sono scese: ma, se si può ipotizzare una buona concorrenza tariffaria tra i vari gestori per quel che riguarda le chiamate internazionali, per quelle urbane, nazionali e per internet le differenze non sono, purtroppo, così evidenti.

Quali sono le prospettive per i consumatori?

In Trentino, oltre a Telecom Italia operano sul mercato svariate altre società di telefonia. E’ possibile recedere dal contratto con Telecom Italia e abbonarsi ad altri operatori oppure passare da un operatore diverso da Telecom Italia ad un altro con il sistema della portabilità del numero e il cosiddetto codice di migrazione che deve essere comunicato dall’operatore che volete lasciare (senza mai dimenticarsi però di dare anche disdetta scritta con rar!). Si è inoltre sviluppata una nuova tecnologia che consente a tutti coloro che possiedono un collegamento internet adsl di chiamare tramite computer a tariffe vantaggiose (tecnologia Voip) o addirittura gratis. Ma attenzione! Il costo della rete rimane anche abbonandosi ad altri operatori, e quindi una sorta di canone si dovrà sempre pagare: potrà essere sottoforma di “quota minima mensile” o potrà essere caricato sulle tariffe.


Viste le prospettive quindi è ancora più importante conoscere bene le offerte proposte dal mercato, comprese quelle di Telecom Italia, cercando comunque la tariffa che più si confà alla propria tipologia di traffico, e scegliendo, se necessario, anche più operatori.

Tutti gli operatori principali alternativi a Telecom Italia offrono il proprio servizio senza costi di attivazione né canoni e con la documentazione del traffico sviluppato e, come detto, si può passare da un operatore all’altro mantenendo il proprio numero di telefono. Ci sono varie possibilità, non più pubblicizzate ma ancora possibili: ovvero la preselezione manuale o la preselezione automatica, ovvero si può mantenere il contratto principale con il canone da pagare a Telecom Italia e poi telefonare con un altro operatore che offre tariffe più convenienti. Oppure appunto “portare” il numero e stipulare un contratto ex-novo con un altro operatore senza avere più nulla a che fare con l’operatore precedente ed è, questa, la modalità che troverete nelle offerte dei maggiori operatori.

In aggiunta alla tariffazione a tempo, alcuni operatori prevedono però un costo minimo per conversazione: gran parte degli altri operatori fatturano solo il “costo effettivo” della chiamata. E’inoltre possibile, a fronte di un ulteriore contributo mensile, effettuare telefonate locali e nazionali illimitate assieme magari ad offerte dove viene compresa anche la navigazione internet “tutto incluso”.


Ma come fare per trovare la tariffa migliore e più adatta alle nostre esigenze?

Innanzitutto controllate le ultime bollette telefoniche che avete ricevuto; evidenziate le diverse tipologie di telefonata: chiedetevi se avete chiamato più spesso all’interno della vostra città o del vostro prefisso telefonico, se effettuate più spesso extraurbane, o chiamate internazionali (ad esempio verso l’Austria, la Germania o la Svizzera). Fatto ciò potete chiamare uno degli operatori che offre la tariffa a voi più confacente. Gli operatori possono essere contattati attraverso un numero verde a disposizione dell’utente o tramite internet. Dopo qualche tempo vi arriverà un contratto che dovrà essere letto attentamente, firmato e rispedito. Normalmente il contratto è rinnovato tacitamente di anno in anno. Qualora voleste recedere, di norma basta spedire in qualsiasi momento una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno; con 30 giorni di anticipo. Vi possono essere chieste solo le spese di disattivazione, controllate bene gli importi nelle clausole contrattuali. Ricordate che se volete rientrare con il vs. numero di telefono verso altro operatore, questo deve essere ben specificato nella lettera di recesso, altrimenti rischiate di perderlo.
Inoltre se siete abbonati Telecom Italia, avete piú di 75 anni e il vostro indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) non è superiore a 6.713,94 Euro potete chiedere la riduzione del 50% del canone di abbonamento al servizio telefonico di categoria B. Un ultimo suggerimento: controllate attentamente i servizi accessori addebitati nella bolletta di Telecom Italia, sezione “Descrizione Addebiti/Accrediti”. Se siete già in possesso di un apparecchio telefonico o avete intenzione di acquistarne uno, potete risparmiare circa 25,00 € l'anno: dovete effettuare la disdetta del canone di noleggio e manutenzione dell'apparecchio telefonico e volendo, anche quella degli accessori (suonerie, doppie spine, ecc.), inviando una raccomandata A.R. alla società. Ovviamente, in questo caso dovete restituire anche il telefono.
Ricordatevi sempre di controllare anche i costi per gli abbonamenti e che non vi abbiano attivato servizi che non avete mai richiesto: in questo caso, prima della scadenza della fattura, pagate solamente la differenza e mandate una lettera al vs. operatore.
RICORDATE INFINE DI NON DARE CREDITO AL MARKETING TELEFONICO: PURTROPPO NELLA STRAGRANDE MAGGIORANZA DEI CASI LE OFFERTE NON SI CONFANNO ALLE VOSTRE ABITUDINI E RISCHIATE DI PAGARE DI PIU’ DI QUANTO NON PAGAVATE IN PRECEDENZA OPPURE RISCHIATE DI ATTIVARE SERVIZI DI CUI NON AVETE BISOGNO. NON RISPONDENTE QUINDI A DOMANDE, NON SERVONO MAI SEMPLICEMENTE A SPEDIRE IL CONTRATTO E RISCHIATE CHE IL SERVIZIO IN ESSERE VI VENGA DISATTIVATO NEL GIRO DI POCHI GIORNI!


Lettera di disdetta canone di noleggio

Spett.le Telecom Italia S.p.a.
Oggetto: Disdetta canone di noleggio e manutenzione apparecchi
Il sottoscritto ___________ residente a ___________ via ________ n. ___ titolare dell‘utenza telefonica n. ___ premesso che intende direttamente provvedere alla fornitura e messa in opera di un apparecchio telefonico omologato, nel rispetto delle vigenti disposizioni di legge e contrattuali, formula disdetta del canone di manutenzione e noleggio dell‘apparecchio telefonico a suo tempo da Voi fornito.
Il sottoscritto si impegna a mettere a vostra disposizione da subito per la restituzione l‘apparecchio fornito da questa azienda.
Vogliate provvedere, già dalla prima bolletta utile, ad eliminare la voce relativa al ”Canone noleggio e manutenzione”, non dovendo il sottoscritto più corrispondervi alcuna somma relativa alla voci sopra richiamate. Inoltre, con la presente, il sottoscritto dà disdetta dei seguenti servizi aggiuntivi (elencare i servizi di cui si chiede disdetta) per i quali non intende più corrispondere alcun canone fin da ora.
Distinti saluti, in fede
(Firma)


Dove trovare le tariffe ed i numeri?

Per chi naviga in Internet ci sono diversi siti che si occupano di testare e mettere a confronto le varie tariffe e mettono a disposizione i links dei vari operatori: il più conosciuto é www.tariffe.it



Operatore - Prefisso
n° per informazioni
Telecom Italia 1033
187
Infostrada/Wind 1055
155
Teletu 1022
848991022
Brennercom
800832832
Alpikom
800969800
Clicktel
02 5796991
ACN
80090661
Fastwebnet
192192
Foglio info TC02
Situazione al 04.11.2014
 
 

stamparespedireTop
Centro di Ricerca e Tutela dei Consumatori e degli Utenti - via Petrarca, 32 - 38100 Trento
Tel. 0461-984751 | Fax 0461-265699 | Orario: Lun - Ven 10 - 12 e 15 - 17
www.centroconsumatori.tn.it | info@centroconsumatori.tn.it